Israele,parte trasferimento prigionieri palestinesi per scambio Shalit

Gerusalemme, 16 ott. (LaPresse/AP) - È iniziato in Israele il trasferimento di alcuni dei prigionieri palestinesi che saranno liberati in cambio per il rilascio da parte di Hamas del soldato Gilad Shalit. Autobus hanno portato alcuni detenuti da un carcere nel sud d'Israele in un'altra prigione in attesa del loro rilascio. Intanto in Cisgiordania il presidente dell'Autorità nazionale palestinese Mahmoud Abbas ha annunciato che martedì terrà una festa di accoglienza per i detenuti liberati. Secondo Kadura Fares, un membro di al-Fatah, non è possibile conciliare i punti di vista degli israeliani e dei palestinesi sull'accordo tra il governo dello Stato ebraico e Hamas. "Dal nostro punto di vista - ha affermato - un ufficiale israeliano è un terrorista se ordina di uccidere persone o bombardare una zona. Per gli israeliani è un eroe, così come i palestinesi elogiano i propri combattenti. È un dibattito che non finirà mai".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata