Israele, Likud approva unione elettorale con ultranazionalisti

Gerusalemme, 29 ott. (LaPresse/AP) - Il Likud del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha approvato l'unione elettorale con gli ultranazionalisti del Yisrael Beitenu, partito del ministro degli Esteri Avigdor Lieberman, in vista delle elezioni parlamentari di gennaio. La manovra, annunciata dallo stesso Netanyahu nei giorni scorsi, è stata approvata a larga maggioranza in serata in un incontro del Likud, benché sia stata criticata da alcuni rappresentanti del partito. Secondo i sondaggi, il blocco, assieme ai partiti religiosi che tradizionalmente si alleano con il Likud, riuscirebbe a ottenere la maggioranza in Parlamento.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata