Israele, in mille nudi al mar Morto per foto di Spencer Tunick

Gerusalemme, 17 set. (LaPresse/AP) - Mille israeliani si sono spogliati per Spencer Tunick, per farsi ritrarre sul litorale del mar Morto in un nuovo ritratto di gruppo senza abiti. Il fotografo ha realizzato scatti simili in tutto il mondo per lanciare i propri messaggi ambientalisti e sociali. Questa volta ha scelto il punto più basso della Terra, il mar Morto, perché il livello del lago salato scende di circa un metro ogni anno. Tunick si è attirato le ire di alcuni israeliani, tra cui un parlamentare conservatore che ha parlato di dissolutezza evocando Sodoma e Gomorra. Il 43enne Tunick ha tuttavia elogiato Israele come unico Paese mediorientale così liberale da permettergli di realizzare uno dei suoi noti ritratti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata