Israele: centinaia in piazza contro Netanyahu, tensioni con la polizia

Le proteste sono scoppiate nonostante le nuove restrizioni anti Covid imposte

Poche ore dopo la fine del capodanno ebraico, nella piazza centrale di Gerusalemme sono ricominciate le proteste contro il primo ministro israeliano. Già durante l'estate migliaia di manifestanti si erano radunati nelle strade per chiedere le dimissioni di Benjamin Netanyahu, che è sotto processo con un' accusa di corruzione. La popolazione è scesa in piazza nonostante le nuove restrizioni delle misure anti Covid imposte dal governo nei giorni scorsi.