Israele attacca basi di Hamas a Gaza dopo lancio di un razzo
Bombardate due postazioni da parte dell'aviazione israeliana

 L'aviazione israeliana ha bombardato la scorsa notte due posizioni di Hamas a Gaza in risposta al lancio di un razzo da Gaza verso il territorio israeliano. Le sirene antiaeree israeliane sono state attivate durante la notte  a causa di "un razzo sparato da Gaza caduto in un'area nel sud di Israele", ha riferito l'esercito israeliano in un comunicato, in cui ha spiegato che non ci sono state vittime. "In risposta, un velivolo della forza aerea israeliana ha colpito due infrastrutture terroristiche di Hamas nel sud di Gaza" si legge un'altra nota in cui il portavoce militare, Peter Lerner, ha accusato Hamas del lancio.

Durante la settimana la tensione intorno al confine tra Israele e Gaza è aumentata con scontri tra i militanti palestinesi e le truppe israeliane, e da mercoledì Israele ha bombardato le posizioni di Hamas in risposta al fuoco di mortaio sparato dalle milizie palestinesi contro le forze israeliane di stanza nella zona del confine. Finora un palestinese è morto e altri due sono rimasti feriti, tutti civili, in questi attacchi.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata