Isis, video mostra nuova esecuzione: a uccidere è un bambino

Torino, 13 gen. (LaPresse) - I terroristi dello Stato islamico hanno diffuso un nuovo video di propaganda, questa volta non accontentandosi di scioccare con le scene di esecuzioni. Il protagonista del filmano è un bambino di circa 10 anni, che uccide due uomini accusati di essere spie russe. Il video è stato diffuso dall'emittente ufficiale del gruppo militante, al-Hayat Media, e ne ha riferito il sito di monitoraggio delle attività jihadiste, Site. Nel filmato si vede il bambino impugnare la pistola e sparare a due uomini, che una voce afferma siano "agenti reclutati dall'intelligence russa", che avrebbero confessato.

Dopo la presunta confessione dei due uomini, li si vede inginocchiati nel deserto davanti a un militante e al bambino. Quest'ultimo avanza e spara loro, uccidendoli. Il nuovo video si intitola 'Uncovering an enemy within', rivelando il nemico interno, ed è dotato di sottotitoli in arabo e inglese. Mentre molti si chiedono se il contenuto sia reale o se sia fittizio a scopo di propaganda, secondo gli esperti gli estremisti hanno scelto di utilizzare un bambino per scioccare di nuovo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata