Isis, vedova di ostaggio Gb: Jihadi John sia catturato, non ucciso

Londra (Regno Unito), 27 feb. (LaPresse) - La vedova del britannico David Haines ucciso da 'Jihadi John' vuole che l'estremista sia catturato vivo, in modo che non abbia una "morte onorevole" nell'essere ucciso mentre è in azione. La donna, Dragana Haines, lo ha dichiarato a Bbc. Il marito è stato ucciso dal militante dello Stato islamico, che appare in diversi video del gruppo sunnita e ieri è stato identificato come il londinese Mohammed Emwazi. "Credo che debba essere fatta giustizia, ma non in quel modo", ha spiegato la Haines a proposito di una possibile uccisione del jihadista. Diversa l'opinione della figlia, che ha detto a Bbc di sperare di vedere "una pallottola tra gli occhi" di 'Jihadi John'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata