Isis, Rohani: Sta ai musulmani migliorare l'immagine dell'islam

Dubai (Emirati Arabi Uniti), 27 dic. (LaPresse/Reuters) - I musulmani devono migliorare l'immagine della loro religione, che è stata macchiata dalla violenza di gruppi estremisti come lo Stato islamico. Lo ha detto il presidente dell'Iran, Hassan Rohani, intervenendo a una conferenza sull'unità islamica a Teheran, in un discorso che è stato trasmesso dalla tv di Stato. "È nostro grande dovere oggi correggere l'immagine dell'islam nell'opinione pubblica mondiale", ha affermato Rohani.

Il presidente iraniano ha anche criticato i Paesi musulmani per il fatto che "restano in silenzio davanti alle uccisioni e agli spargimenti di sangue" in Siria, Iraq e Yemen. Si tratta di conflitti in cui l'Iran gioca un ruolo: Teheran sostiene il governo del presidente siriano Bashar Assad, ha stretti legami con l'Iraq e condanna l'Isis che combatte contro entrambi i governi; inoltre l'Iran è alleato del movimento ribelle houthi in Yemen, che l'anno scorso ha preso il controllo della maggior parte del Paese e combatte da nove mesi contro una coalizione militare guidata dall'Arabia Saudita.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata