Isis rivendica attentati: Parigi ha tremato. Questo non è che l'inizio

Parigi (Francia), 14 nov. (LaPresse) - Lo Stato islamico ha rivendicato con un comunicato gli attentati di Parigi.

"Otto fratelli che portavano cinture esplosive e fucili d'assalto hanno preso di mira luoghi scelti minuziosamente nel cuore della capitale francese", si legge nel testo della rivendicazione, pubblicato dai media francesi. "Parigi ha tremato" e "le sue strade sono diventate strette", afferma il comunicato. "La Francia - prosegue - e quelli che seguono la sua voce devono sapere che restano i principali obiettivi dello Stato islamico e che continueranno a sentire l'odore della morte per essersi messi in testa alla crociata, aver osato insultare il nostro profeta, essersi vantati di combattere l'islam in Francia e aver colpito i musulmani nella terra del califfato con i loro aerei". Il testo prosegue: "Questo attacco non è che l'inizio della tempesta e un avvertimento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata