Isis rivendica attacco sul treno: Assalitore nostro combattente
Nella camera del giovane afghano è stata rinvenuta una bandiera dello Stato islamico

Lo Stato islamico ha rivendicato l'attacco di ieri sera su un treno in Germania, dove un 17enne di origine afghana ha aggredito i passeggeri con ascia e coltello. "L'autore dell'accoltellamento in Germania era uno dei combattenti dello Stato islamico", si legge in una dichiarazione riportata dall'agenzia di stampa online Amaq, legata all'Isis.

Questa mattina nella stanza del giovane afghano è stata trovata una bandiera dello Stato islamico disegnata a mano. Lo riferisce il ministro dell'Interno del Land della Baviera, Joachim Herrmann, dove Würzburg si trova. Il ministro ha precisato che è troppo presto per speculare sul movente dell'aggressore e sul se fosse membro di un gruppo islamista o si fosse radicalizzato da sé recentemente.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata