Isis, Olanda bombarderà obiettivi anche in Siria
Uno squadrone di sei jet F-16 è già impegnato in Iraq

Il governo dell'Olanda ha acconsentito a estendere il suo ruolo nella coalizione internazionale anti Isis a guida Usa per includere i raid in Siria, mentre finora era attiva solo in Iraq. Lo riporta l'emittente locale Rtl. A confermare la notizia lo stesso governo olandese spiegando che l'Olanda sarà presente con uno squadrone di sei jet F-16, già di stanza nella regione ma limitato finora a colpire posizioni dello Stato Islamico in Iraq. I raid colpiranno soprattutto la Siria orientale. L'Olanda sta anche valutando l'invio di apparecchiature militari a sostegno dei combattenti iracheni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata