Isis, militanti attaccano base aerea esercito siriano a Deir el-Zour

Beirut (Libano), 4 dic. (LaPresse/AP) - Militanti dello Stato islamico (ex Isil o Isis) hanno lanciato nella notte un attacco contro una base aerea dell'esercito siriano nei pressi di Deir el-Zour, nell'est della Siria. L'assalto era iniziato prima dell'alba con l'esplosione di un'autobomba guidata da un attentatore suicida contro una postazione dell'esercito siriano nei pressi della base, ha riferito l'Osservatorio siriano per i diritti umani. Nei successivi scontri, ha fatto sapere il gruppo, sono stati uccisi almeno 19 soldati e sette militanti. Anche i Comitati di coordinamento locali hanno riportato la notizia dei combattimenti, aggiungendo che le forze governative hanno bombardato i villaggi situati intorno alla base.

L'aeroporto militare di Deir el-Zour è una struttura fondamentale per le forze del presidente Bashar Assad, dalla quale partono i caccia che bombardano le città controllate dagli estremisti nell'est della Siria. Catturare la base permetterebbe allo Stato islamico di eliminare le ultime sacche di resistenza governativa nella regione. Nell'estate scorsa i militanti avevano catturato alcune basi militari nei pressi di Raqqa, nel nordest della Siria, ottenendo così il controllo dell'intera omonima provincia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata