Isis, media: Arrestati moglie e figlio di Abu Bakr al-Baghdadi

Londra (Regno Unito), 2 dic. (LaPresse) - La moglie e uno dei figli di Abu Bakr al-Baghdadi, leader del gruppo dello Stato islamico (Isis), sono stati arrestati al confine tra Libano e Siria. Lo riporta Sky News, citando media locali. I parenti del leader sono stati fermati dai soldati libanesi in coordinamento con un "apparato di intelligence straniera", riportano le notizie.

Inoltre, due alti funzionari libanesi hanno confermato le notizie. Un alto funzionario militare del paese ha aggiunto che la donna 3 e suo figlio sono stati arrestati circa 10 giorni fa dalle autorità di Beirut e che usavano carte d'identità false. Entrambi gli ufficiali hanno rifiutato di fornire dettagli sulla donna che viene ritenuta una delle mogli del leader. I funzionari hanno parlato a condizione di anonimato secondo le procedure. Il quotidiano libanese As-Safir è stato il primo a dare la notizia, affermando che i due sono stati fermati vicino a un valico di frontiera con la Siria. L'arresto, ha aggiunto è avvenuto "in coordinamento con agenzie di intelligence straniere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata