Isis, forze curde lanciano offensiva a Kobani per riprendere Mushtanur

Beirut (Libano), 19 gen. (LaPresse/EFE) - Le forze curde hanno lanciato un attacco per riprendere il controllo del monte Mushtanur, alle porte di Kobani. Lo conferma a Efe il viceministro degli Affari esteri del governo locale autonomo di Kobani, Idris Nuaman, spiegando che le forze curde hanno ripreso ampie parti dell'area. L'Osservatorio siriano per i diritti umani ha annunciato la ripresa totale di Mushtanur da parte dei curdi, ma Nuaman riferisce che nell'area sono ancora in corso scontri. A questa operazione, spiega, prendono parte le Unità di protezione del popolo, milizie curde siriane, e i peshmerga, le forze del Kurdistan iracheno.

Secondo l'Osservatorio, almeno 11 militanti dello Stato islamico sono morti nel corso dell'offensiva, iniziata nella notte. Il monte Mushtanur è particolarmente importante, perché domina la città e si trova sulla linea che conduce ad Aleppo e Raqqa. All'interno della città, intanto, gli scontri proseguono nella zona est e sudest.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata