Isis, esercito Siria prende 2 città vicino Homs, si combatte a Palmira

Damasco (Siria), 23 nov. (LaPresse/EFE) - Le forze del regime siriano hanno strappato al gruppo Stato islamico il controllo delle località di Mahin e di Huarin, nella provincia di Homs, e stanno combattendo duramente contro i jihadisti nei dintorni di Palmira. Lo hanno riferito attivisti e media di Stato, affermando che l'esercito, in collaborazione con le milizie filogovernative, hanno ripreso le due cittadine causando "forti perdite" fra gli estremisti. I dati sono stati confermati dall'Osservatorio siriano per i diritti umani, aggiungendo che l'avanzata dell'esercito è favorita dall'appoggio dei bombardieri russi.

Mahin, presa dallo Stato islamico solo tre settimane fa, ha una forte importanza strategica per la sua vicinanza alla strada che unisce la città di Homs alla capitale Damasco e all'aeroporto militare di al-Shuairat. Dalla scorsa notte, inoltre, sono in corso intensi combattimenti nell'area di Palmira, nella zona est della provincia di Homs. L'Osservatorio ha precisato che i combattimenti riguardano le zone sud e ovest della città, le cui rovine greco-romane fanno parte del patrimonio dell'umanità dell'Unesco

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata