Isis, attentato suicida a Samarra: uccisi 38 poliziotti

Baghdad (Iraq), 1 giu. (LaPresse/Reuters) - I combattenti dello Stato islamico si sono schiantati con un'autocisterna piena di esplosivo contro una base delle forze di sicurezza a Samarra, in Iraq, uccidendo 38 poliziotti. Lo hanno fatto sapere fonti di esercito e polizia. Altre 46 persone sono rimaste ferite. Le forze di sicurezza irachene avevano preso il controllo della base dall'Isis diversi giorni fa, e la stavano usando come avamposto in un'offensiva per tagliare le linee di rifornimento nemiche che da Samarra vanno verso la provincia occidentale di Anbar. Ramadi, capitale della provincia di Anbar, è stata conquistata dall'Isis due settimane fa, infliggendo la più grave sconfitta alle forze irachene da quando sono iniziati i bombardamenti della coalizione guidata dagli Usa contro lo Stato islamico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata