Isis, altri quattro Tornado partiti da Germania verso Siria

Berlino (Germania), 5 gen. (LaPresse/EFE) - Quattro aerei da ricognizione Tornado tedeschi sono decollati alla volta della base Nato di Incirlik in Turchia per aderire alla missione militare con la quale la Germania sostiene la coalizione internazionale nella lotta contro lo Stato islamico. I caccia si aggiungeranno ai due velivoli già partiti a dicembre. Due aerei sono decollati dalla base di Jagel, in Schleswig-Holstein, nel nord della Germania. Gli altri due hanno preso il volo da Buechel, in Renania-Palatinato, nel sud-ovest. Da venerdì i sei Tornado potranno affrontare la prima missione nei cieli della Siria con voli di ricognizione.

Secondo il mandato approvato dal Parlamento, questa missione militare della durata di un anno, e con un budget di 134 milioni di euro, coinvolgerà fino a 1.200 soldati. La Germania ha limitato il suo contributo alla ricognizione, la sicurezza e la logistica, escludendo ogni forma di attacco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata