Isis, almeno 220 i cristiani assiri rapiti in Siria in 3 giorni-2-

Beirut (Libano), 26 feb. (LaPresse/Reuters) - Sono almeno 220 i cristiani assiri rapiti dai militanti dello Stato islamico in tre giorni di offensiva nei villaggi nel nordest della Siria. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani.

"L'Isis adesso controlla 10 villaggi cristiani" vicino Hasaka, città principalmente in mano ai curdi, e i militanti "hanno portato via dai villaggi le persone rapite portandole nel loro territorio", ha detto telefonicamente il direttore dell'Osservatorio, Rami Abdulrahman. Centinaia di cristiani sono fuggiti nelle due città principali della provincia di Hasaka, ha riferito il gruppo siriano cristiano Consiglio nazionale siriaco. I sequestri in Siria da parte dello Stato islamico giungono a seguito dell'avanzata delle forze curde in diverse parti del nordest del Paese, zona di vitale importanza per il gruppo terroristico dal momento che si trova vicino al confine con la parte del territorio dell'Iraq che l'Isis controlla.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata