Isil, ucciso ostaggio francese in Algeria VIDEO Obama: Smantelleremo rete di morte

Washington (Usa), 24 set. (LaPresse/AP) - Gli estremisti legati al gruppo dello Stato islamico (ex Isil) hanno ucciso l'ostaggio francese in Algeria Hervé Gourdel. L'uomo era stato rapito da un gruppo di miliziani che si fanno chiamare 'soldati del califfato'. La formazione aveva chiesto alla Francia di lasciare il Medioriente, minacciando in caso contrario appunto proprio di ucciderlo. La risposta di Parigi era stata ferma e i jihadisti hanno dato immediatamente alla loro minaccia. I militanti hanno anche pubblicato un video su YouTube.

Il video si apre con un discorso del presidente Francois Hollande alla tv interrotto bruscamente e la scritta in sovraimpressione "Messaggio di sangue per il governo francese". Di seguito si vedono i militanti decapitare l'ostaggio e poi mostrare la sua testa staccata dal corpo. La parte finale del video è tagliata per non urtare la sensibilità dei lettori.

Intanto nel pomeriggio il presidente Usa Barack Obama è intervenuto all'Onu. Con la coalizione, gli Stati Uniti smantelleranno "il network della morte" dello Stato islamico con la forza, ha detto, affermando che il mondo si trova "ad un bivio tra la guerra e la pace", Obama ha promesso di guidare una coalizione per smantellare il "network della morte" del gruppo dei militanti dello Stato islamico (ex Isil).

"Oggi ci troviamo di fronte a nuovo tipo di terrorismo, più letale e più estremista", ha sottolineato il presidente Usa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata