Isil, Pistelli: Non partecipiamo ad azioni belliche

Roma, 16 set. (LaPresse) - "Noi non partecipiamo ad azioni belliche tout court. Disponibili a dare una mano a chi si assume queste responsabilità, ma non lo abbiamo fatto in altri tempi e non lo facciamo neanche adesso". Lo ha detto il viceministro deli Esteri Lapo Pistelli a 24 Mattino di Alessandro Milan su Radio 24, parlando della partecipazione italiana alla campagna anti Isil proclamata a Parigi da numerosi Paesi.

"Noi sulla parte militare - ha spiegato Pistelli - che so essere quella più ghiotta, quello che dovevamo fare lo abbiamo già fatto. Perché noi abbiamo dato armi leggere ai Peshmerga, che sono una sorta di fanteria di montagna molto ben preparata ma non tecnologicamente avanzatissima che fronteggia un esercito molto più attrezzato di quello che si pensi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata