Isil, militanti bombardano Kobani: assediata su confini nord e ovest

Beirut (Libano), 25 ott. (LaPresse/AP) - I militanti dello Stato islamico (ex Isil) stanno continuando a bombardare la città siriana di Kobani, nell'ennesimo scontro con i combattenti curdi. Lo riferisce un alto funzionario della città, Idriss Nassan, spiegando che i combattimenti si sono concentrati sui confini meridionali e orientali di Kobani, che è circondata su tre lati dai militanti. Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani gli scontri maggiori si sono avvertiti sul lato orientale.

All'inizio di questa settimana, il Comando Centrale americano ha reso noto che le sue forze hanno condotto più di 135 attacchi aerei, da quando è iniziata l'offensiva a metà settembre, contro postazioni dei militanti nella zona intorno Kobani, uccidendo centinaia di combattenti dell'Isil.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata