Isil, attivisti: Raid aereo di Usa e alleati in Siria vicino Hassakeh

Beirut (Libano), 26 set. (LaPresse/AP) - L'Osservatorio siriano per i diritti umani ha riferito di un raid aereo della coalizione guidata dagli Stati Uniti contro le postazioni dello Stato islamico (ex Isil) fuori dalla città di Hassakeh, nel nordest della Siria, al confine con l'Iraq. Gli attacchi hanno preso di mira un'altra zona di produzione del petrolio, oltre a veicoli che i militanti avevano portato dall'Iraq e che avevano cercato di seppellire nel terreno per proteggerli, secondo quanto ha riferito il direttore dell'Osservatorio, Rami Abdurrahman. Gli attivisti hanno aggiunto che i militanti hanno ridotto il numero di uomini armati che presiedono i posti di blocco, apparentemente nel timore di altri attacchi aerei. C'è stato anche un esodo di civili dalle roccaforti dello Stato islamico.

"Ovunque dove c'erano palazzi dell'Isis, la gente che viveva intorno a questi edifici sta andando via. Si stanno allontanando dai palazzi dell'Isis, sia verso altri villaggi che verso altre zone nelle stesse città", ha detto Rami Abdurrahman usando il nome alternativo per il gruppo. "Questo è avvenuto a Raqqa, nella provincia di Deir el-Zour e in molte città e villaggi", ha spiegato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata