Isil, 20mila curdi manifestano a Duesseldorf a sostegno di Kobani

Berlino (Germania), 11 ott. (LaPresse/AP) - Oltre 20mila immigrati curdi hanno protestato a Duesseldorf, in Germania, contro l'avanzata dello Stato islamico (ex Isil). La polizia fa sapere che la manifestazione è stata pacifica e le persone hanno marciato per il centro della città sventolando grandi bandiere curde, con il volto del leader Abdullah Ocalan. Obiettivo dei dimostranti, portare l'attenzione sulla difficile situazione della città siriana di Kobani, al confine con la Turchia, ormai da settimane assediata dai militanti dell'Isil. La scorsa settimana proteste simili in alcune città tedesche sono sfociate in scontri, quando i curdi si sono confrontati con alcuni esponenti delle comunità islamiche più integraliste. In Germania vive circa un milione di curdi, molti dei quali immigrati negli anni Sessanta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata