Irlanda del Nord: ex soldato Gb incriminato per la Bloody Sunday

Londonderry (Regno Unito), 14 mar. (LaPresse/AFP) - Un ex soldato britannico sarà processato per la morte di due attivisti in Nord Irlanda commessi durante la 'Bloody Sunday', la 'domenica del sangue' del 1972. Quel giorno i morti furono 13. La magistratura dell'Irlanda del Nord ha stabilito di avere "elementi sufficienti per incriminare il militare", identificato come 'soldier F', per l'omicidio di due uomini e il tentato omicidio di altri quattro. Per quanto riguarda altri 16 soldati britannici e due ex membri dell'Ira, le prove sono state considerate "insufficienti" per incriminarli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata