Iraq, Zarif: Conseguenze imprevedibili per martirio Soleimani

Milano, 4 gen. (LaPresse) - "Data l'enorme popolarità del generale Soleimani tra la gente nella regione per il suo ruolo nella lotta contro i gruppi terroristici, il suo martirio avrà conseguenze che non sono nelle mani di nessuno e tutte le sue ripercussioni sono dirette al regime terroristico americano". Lo ha detto il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif in una conversazione telefonica con il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata