Iraq, truppe governative lanciano assalto alla città vecchia di Mosul
Per l'Onu sono circa 100mila i civili intrappolati. E' l'ultimo quartiere in mano all'Isis

L'esercito iracheno ha annunciato in una comunicato di aver iniziato l'assalto alla città vecchia di Mosul. Si tratta dell'ultimo quartiere ancora in mano ai miliziani dell'Isis che ne avevano fatto la loro capitale in territorio iracheno. L'offensiva per catturare la città di Mosul è partita nove mesi fa.
Secondo le Nazioni Unite, sono circa 100mila i civili intrappolati nella città vecchia in condizioni estreme con poco cibo, acqua e difficoltà nel reperire medicinali. "Questo è l'ultimo capitolo", ha detto il generale iracheno Abdul Ghani al-Asadi, comandante delle unità d'elite del servizio anti terrorismo.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata