Iraq, trovata fossa comune a Falluja con 400 cadaveri
I corpi sono sia di militari che di civili

Le forze di sicurezza irachene hanno rinvenuto una fossa comune con oltre 400 cadaveri nella città di Falluja, in Iraq, in una zona riconquistata nel fine settimana ai militanti del gruppo Stato islamico. Lo riferiscono a Efe fonti della sicurezza, secondo cui i corpi senza vita sono di civili, militari e poliziotti uccisi proprio dagli estremisti.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata