Iraq sconvolto da attentati: oltre 60 morti in tre attacchi
Due esplosioni sono avvenute a Baghdad, la terza a Sadr City

Due attentati a Baghdad hanno ucciso 44 persone e ne hanno ferite più di 90. Un attacco suicida è avvenuto in un mercato nel distretto settentrionale di al-Shaab, causando 38 vittime e 70 feriti, secondo fonti di polizia e mediche. Un'autobomba è esplosa in un distretto meridionale, uccidendo sei persone e ferendone 21. Sinora le violenze non sono state rivendicate, ma lo Stato islamico la scorsa settimana si è proclamato autore di attacchi nella capitale che hanno ucciso oltre cento persone.

Un terzo attentato è avvenuto a Sadr City: un kamikaze a bordo di una autobomba si è fatto esplodere uccidendo 19 persone e ferendone altre 15 nel distretto a maggioranza sciita.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata