Iraq, riscoppia la protesta a Baghdad. Attivisti: Almeno 2 uccisi

Baghdad (Iraq), 17 gen. (LaPresse/AP) - Due manifestanti sono stati uccisi e almeno 20 feriti nel centro di Baghdad, oggi, per una rinnovata violenza tra manifestanti antigovernativi e forze di sicurezza irachene. Lo hanno riferito attivisti e funzionari. Le morti seguono settimane di calma.

La polizia in assetto antisommossa ha sparato gas lacrimogeni e ha lanciato ordigni per disperdere la folla sul ponte Sinak, strategico dopo che i manifestanti hanno tentato di rompere le barriere di cemento precedentemente erette dalle forze di sicurezza, causando vittime, secondo quanto riferito da attivisti e funzionari sanitari e di sicurezza.

Due manifestanti sono stati uccisi e almeno 20 feriti, hanno detto tre attivisti e un funzionario della sicurezza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata