Iraq, presidente Kurdistan: Siamo di fronte a un nuovo Paese

Arbil (Iraq), 24 giu. (LaPresse/AP) - "Siamo di fronte a una nuova realtà e a un nuovo Iraq". Lo ha detto il presidente della regione del Kurdistan, Massoud Barzani, incontrando il segretario di Stato Usa John Kerry in visita ad Arbil. Barzani ha detto a Kerry che i curdi stanno "cercando una soluzione per la crisi alla quale assistiamo". All'inizio del loro incontro privato, durato un'ora, il segretario di Stato Usa ha detto che le forze di sicurezza curde note come peshmerga sono "davvero fondamentali" per aiutare a contenere l'avanzata dei militanti dello Stato Islamico dell'Iraq. "E' un momento molto critico per l'Iraq, e la sfida della formazione del governo è la sfida centrale che abbiamo di fronte", ha detto Kerry.

I leader iracheni, ha aggiunto, devono "produrre il governo con ampia base e inclusivo che tutti gli iracheni con i quali ho parlato chiedono". Dopo l'incontro con Barzani, Kerry è partito per Bruxelles, dove con i ministri degli Esteri della Nato discuterà di Ucraina e di Afghanistan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata