Iraq, Onu: Mancata nomina cariche di governo creerà caos

Baghdad (Iraq), 12 lug. (LaPresse/AP) - "La mancata nomina di una nuova leadership rischia di far precipitare il Paese nel caos". Lo ha dichiarato l'inviato speciale dell'Onu in Iraq, Nickolay Mladenov, a un giorno dalla seconda sessione del Parlamento iracheno, prevista domani. La speranza dell'Onu è che i deputati partecipino alla sessione di domani e riescano a decidere rapidamente i nomi di primo ministro, presidente e speaker del Parlamento, dopo il fallimento della prima sessione. La mancata nomina, secondo Mladenov, "aiuterà solo gli interessi di coloro che cercano di dividere il popolo iracheno e distruggere le loro possibilità di pace e di prosperità". "L'Iraq - ha aggiunto - ha bisogno di una squadra che possa unire il popolo. Ora non è il momento di accuse reciproche, ora è il momento di andare avanti nell'interesse del popolo iracheno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata