Iraq, ondata esplosioni a Baghdad e dintorni: almeno 7 morti

Baghdad (Iraq), 4 feb. (LaPresse/AP) - In Iraq si è verificata una nuova ondata di esplosioni dentro e fuori la città di Baghdad, uccidendo almeno sette persone. Lo hanno reso noto funzionari iracheni. Un poliziotto ha riferito che un'autobomba parcheggiata è esplosa in un mercato all'aperto nel distretto occidentale di Shurta di Baghdad, uccidendo quattro persone e ferendone altre 11. Un'altra autobomba, nel quartiere sudoccidentale di Maalef, ha causato due morti e nove feriti. Nel sobborgo settentrionale di Taji invece un ordigno lungo la strada ha colpito un convoglio della polizia, uccidendo un agente e ferendone altri quattro. Due fonti mediche hanno confermato il bilancio delle vittime. Tutte le fonti hanno parlato a condizione di anonimato perchè non autorizzati a parlare con i mezzi di comunicazione. Le esplosioni di oggi si sono verificate dopo che ieri una serie di autobombe a Baghdad e fuori dalla città hanno ucciso almeno 23 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata