Iraq, ondata di attentati a Baghdad in vigilia decennale guerra

Baghdad (Iraq), 19 mar. (LaPresse/AP) - Ondata di sangue in Iraq alla vigilia del decimo anniversario della guerra, lanciata degli Usa il 20 marzo 2003. Secondo quanto riferiscono fonti ufficiali irachene, molteplici attacchi nell'area della capitale Baghdad hanno per ora provocato almeno 56 vittime e circa 200 feriti. Gli attacchi sono stati almeno 12 e sono stati organizzati soprattutto con l'uso di autobombe. Uno dei più gravi ha avuto luogo vicino all'ingresso principale della Zona verde, in cui sono situati i principali uffici governativi e le ambasciate di diversi Paesi stranieri, tra cui gli Stati Uniti e il Regno Unito. Il bilancio delle vittime è stato confermato da fonti ospedaliere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata