Iraq, ondata attacchi con autobombe a Baghdad e dintorni: 23 morti

Baghdad (Iraq), 3 feb. (LaPresse/AP) - E' di 23 persone uccise il bilancio di una nuova ondata di attentati in Iran, nella capitale0 Baghdad e nei suoi dintorni. Lo riferiscono le autorità, confermate da fonti sanitarie. Sono nove le vittime a Mahmoudiya, cittadina a 30 chilometri a sud della capitale, uccise da una autobomba esplosa fuori dall'edificio di un consiglio provinciale e da un'altra in un mercato. I feriti sono 28. Nel quartiere di Hurriyah di Baghdad, la detonazione di un'autobomba in una zona commerciale ha ucciso quattro persone e ne ha ferite 11. Altri tre civili sono morti e nove sono rimasti feriti quando un altro veicolo imbottito di esplosivo è stato fatto detonare a Baladiyat. In un episodio di violenza successivo, una bomba attaccata a un minibus è esplosa nel quartiere sciita di Sadr City, causando la morte di un passeggero e il ferimento di altri quattro. Dopo che è calato il buio, un ordigno è stato fatto detonare in un mercato nel distretto Abdu Dashir della capitale, uccidendo sei persone e ferendone 14. Sinora la responsabilità degli attacchi non è stata rivendicata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata