Iraq, madre reporter ucciso: Ringraziamo Jim, persona straordinaria

Rochester (New Hampshire, Usa), 20 ago. (LaPresse/AP) - "Ringraziamo Jim di tutta la gioia che ci ha dato. Era un figlio, fratello, giornalista e una persona straordinaria". Così Diane Foley, la madre del giornalista Usa James Wright Foley, rapito in Siria a novembre del 2012, la cui decapitazione è stata mostrata in un video diffuso ieri da militanti dello Stato islamico.

"Ha dato la propria vita cercando di mostrare al mondo le sofferenze del popolo siriano", ha scritto la donna in un messaggio pubblicato sul sito web a lui dedicato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata