Iraq, l'esercito lancia l'assalto per riprendere Falluja dall'Isis
Doppio attacco bomba a Baghdad: almeno 9 morti

L'esercito iracheno ha iniziato l'offensiva per entrare a Falluja, roccaforte dello Stato islamico vicino a Baghdad. Lo rende noto un ufficiale militare, spiegando che un'unità dell'esercito sta cercando di entrare nella città. Esplosioni e spari sono stati avvertiti nel distretto meridionale della città, Naimiya. L'esercito iracheno, supportato dalla milizia sciita iraniana, ha iniziato le operazioni per riconquistare Falluja lo scorso 23 maggio, prima stringendo la città d'assedio e ora lanciando l'assalto diretto. Intanto, almeno nove persone sono rimaste uccise e altre 30 ferite in un doppio attacco bomba a Baghdad. Nel primo attentato, un'auto parcheggiata vicino al popolare mercato del quartiere settentrionale di Shaab è esplosa nella mattinata, causando la morte di almeno sette persone. Nel secondo attacco, una motocicletta bomba è stata fatta saltare in una zona commerciale di Sadr City, nell'est della capitale, uccidendo due persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata