Iraq, Iran attacca basi soldati Usa: almeno 80 morti

Teheran (Iran), 8 gen. (LaPresse/AP) - L'Iran ha lanciato l'operazione 'Soleimani martire' contro gli Stati Uniti, per vendicare l'uccisione del generale Soleimani. Secondo due ufficiali americani, Teheran ha sparato 15 missili: 10 avrebbero colpito la base irachena che ospita soldati Usa di Ain al-Asad, uno la base di Irbil, 4 non avrebbero raggiunto alcun obiettivo. Secondo la tv di Stato iraniano i raid avrebbero ucciso "almeno 80 soldati terroristi statunitensi" e danneggiato anche elicotteri, droni e altre attrezzature nella base aerea di Ain al-Asad.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata