Iraq, Germania: Situazione arrivata a un punto di pericolosa escalation

Baghdad (Iraq), 3 gen. (LaPresse/AP) - La situazione in Medioriente ha raggiunto un "punto di pericolosa escalation", i conflitti nella regione possono essere risolti solo diplomaticamente. È la posizione della Germania dopo l'attacco aereo statunitense in Iraq che ha ucciso Qassem Soleimani. La portavoce del governo tedesco Ulrike Demmer ha definito la mossa degli Stati Uniti come "una reazione a tutta una serie di provocazioni militari di cui l'Iran ha la responsabilità", facendo riferimento agli attacchi contro petroliere e un impianto petrolifero saudita.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata