Iraq, generale Usa: Soleimani stava pianificando campagna contro Stati Uniti

Washington (Usa), 3 gen. (LaPresse/AP) - Secondo quanto riferito alla AP da un alto generale americano, gli Stati Uniti hanno prove di intelligence convincenti sul fatto che il generale iraniano Soleimani, ucciso in un raid a Baghdad voluto dal presidente Donald Trump, stava pianificando "una significativa campagna di violenza contro gli Stati Uniti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata