Iraq, generale ucciso in operazione contro militanti vicino Fallujah

Baghdad (Iraq), 7 lug. (LaPresse/AP) - Un generale dell'esercito iracheno è stato ucciso durante una operazione contro i militanti sunniti a ovest di Baghdad. Lo fa sapere un portavoce delle forze armate, secondo cui il generale Najim Abdullah Ali, comandante della Sesta divisione, è morto durante un'azione fuori dal villaggio di Karma. Un colpo di mortaio è esploso vicino a lui, uccidendolo. La Sesta divisione è schierata nelle aree controllate dai ribelli sunniti dello Stato islamico dell'Iraq e del Levante (Isil) a ovest della capitale, uno dei fronti più attivi di lotta delle forze governative contro il gruppo estremista. I militanti sunniti hanno preso nell'inverno il controllo di Fallujah, a pochi chilometri da Karma, e di Ramadi. Il governo è poi riuscito a riprendere Ramadi, ma non Fallujah.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata