Iraq, Erdogan: Non ritireremo i nostri soldati

Istanbul (Turchia), 11 dic. (LaPresse/Reuters) - La Turchia non ritirerà i propri soldati dall'accampamento vicino a Mossul, in Iraq. Lo ha dichiarato il presidente, Recep Tayyp Erdogan. Il dispiegamento ha causato le proteste di Baghdad. I militari turchi non sono stati inviati per combattere ma per fornire addestramento alle forze curde e irachene, ha ribadito Erdogan in conferenza stampa trasmessa da Trt.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata