Iraq, curdi di Khanaqin chiedono il diritto di alzare la loro bandiera

Khanaqin (Iraq), 16 ott. (LaPresse/AP) - Migliaia di curdi iracheni hanno protestato nella città di Khanaqin, a 140 chilometri a nordest di Baghdad, per chiedere il diritto di alzare la bandiera curda sopra i palazzi governativi. La città è situata in una zona contesa tra il governo di Baghdad e i curdi che controllano tre province nel nord dell'Iraq. Il governo centrale, spiegano i manifestanti, ha ordinato di rimuovere le bandiere curde. Un portavoce del governo di Baghdad, Ali al-Moussawi, non ha saputo confermare l'ordine, ma ha detto che alzare la bandiera curda a Khanaqin è contrario alla Costituzione del Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata