Iraq, avvertite tre esplosioni in zona verde Baghdad vicino Ambasciata Usa

Beirut (Libano), 5 gen. (LaPresse/AP) - I residenti della capitale irachena di Baghdad affermano che tre esplosioni sono state avvertite all'interno della Zona Verde, sede dell'Ambasciata degli Stati Uniti e sede del governo iracheno. Questo è stato il secondo attacco del genere negli ultimi giorni. Le sirene degli allarmi sono state fatte suonare nell'area sulla riva occidentale del fiume Tigri. Non ci sono conferme immediate da parte delle autorità, ma si ritene che le esplosioni siano state provocate dal lancio di mortai o razzi che hanno colpito l'area. I raid sono iniziati dopo che il generale iraniano Qassem Soleimani è stato ucciso in uno blit dei droni Usa a Baghdad. La sua uccisione ha intensificato la crisi tra Iran e Stati Uniti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata