Iraq, attacchi contro esercito e dipendenti governo: 5 morti

Baghdad (Iraq), 9 nov. (LaPresse/AP) - Una serie di attacchi a soldati e dipendenti del governo in Iraq ha provocato la morte di cinque persone a Baghdad e dintorni. Lo rendono noto ufficiali. Il bilancio più pesante si è registrato nella città di Jurf al-Shkakr, dove tre soldati sono morti e due sono rimasti feriti dopo che una bomba lungo la strada ha colpito una pattuglia dell'esercito. Lo hanno riferito poliziotti. La città è a circa 50 chilometri a sud di Baghdad. Nella capitale, secondo quanto riportato da fonti di polizia, due dipendenti del governo sono invece rimasti uccisi in attacchi separati a causa di bombe attaccate alle loro macchine. Fonti ospedaliere hanno confermato il bilancio. Tutte le fonti hanno parlato a condizione di anonimato perchè non autorizzati a rilasciare informazioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata