Iraq, ambasciata Usa a Baghad sospende operazioni

Milano, 2 gen. (LaPresse) - "A causa degli attacchi da parte delle milizie al complesso dell'ambasciata degli Stati Uniti, tutte le operazioni consolari pubbliche sono sospese fino a nuovo avviso. Tutti gli appuntamenti futuri sono annullati. Si consiglia ai cittadini statunitensi di non avvicinarsi all'ambasciata". Lo si legge sul sito dell'ambasciata degli Stati Uniti a Baghdad, in Iraq, dopo l'assalto da parte di migliaia di manifestanti avvenuto martedì scorso. "Il consolato generale degli Stati Uniti a Erbil - si legge ancora nella nota - è aperto per i visti e gli appuntamenti con i servizi ai cittadini americani", in riferimento agli uffici presenti nella capitale del Kurdistan iracheno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata