Iraq, agguati e bombe a Mosul e Baghdad: 5 vittime

Baghdad (Iraq), 10 gen. (LaPresse/AP) - Cinque persone sono morte in Iraq oggi in seguito ad attacchi ed esplosioni di bombe. Uomini armati hanno teso un'imboscata ai militari di un posto di blocco a Mosul, ex roccaforte di al-Qaeda, uccidendo due soldati. Altri assalitori nella stessa città, spiegano le autorità locali, hanno ucciso un poliziotto, sparando da un'auto in corsa. Una bomba a lato strada nell'ovest di Baghdad ha provocato infine la morte di due pellegrini sciiti in cammino verso Kerbala. La città, a 80 chilometri a sud della capitale, è meta dell'Arbaeen, ricorrenza sciita che celebra la fine dei 40 giorni di lutto che seguono l'anniversario della morte dell'Imam Hussein, importante figura sciita.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata