Iran, Tokyo ritratta:Nessuna decisione su taglio importazioni petrolio

Tokyo (Giappone), 13 gen. (LaPresse/AP) - Il governo giapponese fa un passo indietro e ritratta l'annuncio di ieri del ministro delle Finanze Jun Azumi su un'imminente riduzione delle importazioni di petrolio iraniano a sostegno delle sanzioni imposte dagli Usa. Il primo ministro Yoshihiko Noda ha infatti dichiarato oggi che il governo di Tokyo non ha ancora preso decisioni a riguardo, definendo le parole di Azumi "una visione personale". Prima di prendere decisioni sui provvedimenti contro Teheran, ha aggiunto Noda, il suo governo deve consultare banche ed esercizi commerciali. In ogni caso il premier giapponese ha detto di appoggiare le forti preoccupazioni della comunità internazionale sul programma nucleare iraniano e per questo non ha escluso una partecipazione del suo Paese alle sanzioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata