Iran, stop alle sanzioni. Rohani: Si apre un nuovo capitolo
Il presidente iraniano parla di "nuova pagina delle nostre relazioni con il mondo"

Il presidente iraniano Hassan Rohani ha salutato la fine delle sanzioni di Usa e Ue sottolineando che "abbiamo aperto un nuovo capitolo nelle nostre relazioni con il mondo", ha detto in un comunicato riportato dalla agenzia ufficiale Irna, "Oggi è l'era di una transizione dalle sanzioni allo sviluppo", si legge nella nota citata, che sottolinea come in questa fase ci sia bisogno di innovazione, investimenti, e di cogliere l'opportunità da parte di tutti gli iraniani.


Ieri il direttore generale Yukiya Amano dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) ha detto in una dichiarazione che "oggi, ho pubblicato un rapporto che conferma che l'Iran ha completato le fasi preparatorie necessarie per avviare l'attuazione del Piano congiunto d'azione globale". L'Iran ha promesso anche anche una maggiore trasparenza del suo programma nucleare, consentendo agli ispettori delle Nazioni Unite di monitorare programma atomico dell'Iran. Il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif e l'alto rappresentante Federica Mogherini sabato hanno annunciato congiuntamente l'attuazione del piano globale di azione congiunto, lo storico accordo sul nucleare raggiunto lo scorso mese di luglio. Dopo l'annuncio l'Ue ha abrogato le sanzioni economiche contro l'Iran. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha firmato un ordine esecutivo di abolire le sanzioni contro l'Iran relative al suo programma nucleare, ha riferito la Casa Bianca.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata