Iran, Rohani: "L’accordo sul nucleare non è negoziabile"
Per l'Iran l'accordo sul nucleare del 2015 "non è negoziabile in alcun modo". A sottolinearlo il presidente Rohani parlando al capo dell'Eliseo Macron dopo che Parigi, Berlino e Londra hanno difeso l'attuale accordo, aprendo però alla possibilità di allargarlo alla questione dei missili iraniani. Rohani ha inoltre specificato che, "anche se gli Usa annunceranno la loro permanenza nell'accordo, ma continueranno a procedere nello stesso modo, questo non sarà accettabile". L’amministrazione di Trump, contraria all’intesa, potrebbe uscirne il 12 maggio, giorno in cui deciderà se rinnovare le sanzioni contro l’Iran.