Iran, represse manifestazioni antigoverno. Trump: "Mondo vi guarda"
52 arresti nelle contestazioni contro il carovita. E Rohuani porta in piazza i suoi sostenitori

Da giorni l'Iran è sceso in piazza contro il carovita e contro il governo degli Ayatollah. Secondo fonti giudiziarie, durante le contestazioni a Teheran e a Kermanshah, nell'ovest del paese a maggioranza curda, la polizia ha arrestato 52 persone.

La Casa Bianca avverte il Paese del Medio Oriente: "Il governo iraniano dovrebbe rispettare i diritti del suo popolo, compreso quello di potersi esprimere. Il mondo sta guardando". ha scritto su Twitter Sarah Sanders, portavoce del presidente Donald Trump. 

La repubblica iraniana ha organizzato una contro manifestazione in sostegno del governo e del regime al potere e migliaia di sostenitori del governo di Rouhani sono scesi in piazza in diverse città dell'Iran.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata